Il Real Madrid vuole pagare la clausola per Icardi? Vale solo a luglio…

di Enrico Cantone Commenta

Prima le voci, rilanciate ieri dal quotidiano spagnolo “Marca”, di un possibile interessamento del Real Madrid per Icardi; poi l’intervista, pubblicata questa mattina dal Corriere dello Sport, alla moglie e procuratrice del fuoriclasse argentino, Wanda Nara. Insomma, qualcosa si sta muovendo attorno a “Maurito” ed è probabile che siano già cominciate le grandi manovre per un nuovo rinnovo contrattuale.

icardi

Nonostante l’ultimo accordo sia stato firmato soltanto qualche mese fa, il rendimento stratosferico di Icardi in questa prima parte di stagione non è passato inosservato: il centravanti ha trascinato a suon di gol l’Inter in vetta alla classifica guadagnandosi anche il ritorno nella nazionale argentina, ovvio che i riflettori su di lui siano più accesi che mai. Gli spagnoli hanno così parlato dell’intenzione di Florentino Perez di dare l’assalto a Icardi già nella prossima sessione di calciomercato, a gennaio. Come? Pagando la clausola di 110 milioni di euro inserita proprio ad agosto.

Uno scenario non verosimile. La clausola c’è, eccome, ma è valida solo in estate, più di preciso nella prima metà di luglio: si darebbe così all’Inter tempo sufficiente per cercare un degno sostituto. Insomma, ad oggi il valore di Icardi potrebbe aggirarsi sui 200 milioni di euro, probabile che il nuovo contratto (che potrebbe prevedere il prolungamento fino al 2023) fissi una clausola proprio attorno a queste cifre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>