Sampdoria – Inter 0-2: fotogallery

di Gioia Bò Commenta

Foto: AP/LaPresse

Nel posticipo della ventisettesima giornata di campionato l’Inter soffre, vince e si porta al secondo posto in classifica, in attesa del ricco match clou di domani sera tra Milan e Napoli. Tre punti d’oro dunque per i nerazzurri, contro una Sampdoria che ha mostrato segni di ripresa e che larghi tratti della gara ha saputo tener testa ai campioni d’Italia, creando anche azioni pericolose per la porta di Julio Cesar.

Ci si aspettava la rete dell’ex Pazzini (comunque applaudito dalla sportivissima curva blucerchiata) e invece a regalare la vittoria all’Inter sono stati Sneijder ed Eto’o nell’ultimo quarto di gara. Ora i punti di distacco dai cugini rossoneri sono soltanto due, mentre il Napoli viene lasciato a -1.

Leonardo a fine gara gongola e spera che Milan e Napoli gli facciano un bel regalo:

La mia soddisfazione è enorme. La vittoria di oggi vale qualche cosa di più per la difficoltà: è tanto che l’Inter non vinceva qui. Era una partita molto importante e sono molto felice per il risultato e per tutto quello che è stato fatto. Come finirà domani tra Milan e Napoli? Se dovessi scegliere un risultato, sceglierei il pareggio.

Ha qualcosa da recriminare Mimmo di Carlo, allenatore della Samp:

Mi lamento un po’ per le punizioni, perché il fallo su Pazzini era come quelli capitati anche a Maccarone: a loro sono stati fischiati a noi invece no. Non voglio fare polemica né dire all’arbitro che non è stato terzo, però parecchie punizioni su Maccarone non sono state fischiate. Abbiamo avuto l’occasione per cambiare la gara, ma Sneijder ha fatto il tiro del singolo e devo dire anche lì c’è stato un fischio frettoloso: stavamo mettendo a posto la barriera, non eravamo pronti. Ora ci serve questo atteggiamento anche contro le altre squadre, a partire col Cesena domenica: non meritiamo questa posizione per i valori della squadra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>