Benevento, Lucioni positivo all’antidoping: rischia 4 anni di stop

di Enrico Cantone Commenta

Ennesima stangata per il Benevento in questo complicatissimo inizio di stagione: dopo le cinque sconfitte su cinque, con appena un gol segnato e ben 14 subiti (peggior attacco e peggior difesa del campionato), i campani potrebbero perdere per tutta la stagione anche il capitano, Fabio Lucioni.

lucioni benevento

Il difensore, 29 anni, è stato trovato positivo al controllo anti-doping effettuato dopo la partita persa contro il Torino al Vigorito (0-1), lo scorso 10 settembre. La sostanza proibita è il Clostebol, un anabolizzante. E’ subito cominciato il solito iter, con la sospensione cautelare ufficializzata dalla Prima Sezione del Tna, su richiesta della Procura Nazionale Antidoping. Un episodio che rischia di compromettere ulteriormente la stagione del Benevento e che arriva alla vigilia del delicatissimo match contro il Crotone. Partita che, stando alle ultime indiscrezioni, sarà decisiva anche per il futuro della panchina di Marco Baroni.

In ogni caso, c’è ovviamente da attendere l’esito delle contro-analisi e bisogna valutare la difesa della società e del calciatore. Lucioni ha professato la sua innocenza, dichiarando di aver assunto il farmaco su indicazione del medico della società. Una leggerezza che potrebbe costargli carissimo: il centrale rischia da uno a quattro anni di stop. Il sogno Serie A per il Benevento si sta trasformando in incubo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>