Crotone, Nicola si è dimesso. Il presidente Vrenna: “Si è sentito delegittimato”

di Enrico Cantone Commenta

E’ una notizia per certi versi clamorosa quella che è arrivata oggi e che riguarda le dimissioni di Davide Nicola da allenatore del Crotone. Il tecnico è stato l’eroe della salvezza incredibile della scorsa stagione, senza contare che quest’anno il club calabrese è in piena lotta per la salvezza ma con due punti di vantaggio sulla terzultima. Insomma, un cammino in linea con le aspettative.

nicola crotone

Nicola ha presentato dimissioni irrevocabili, decisione che è probabilmente scaturita dopo quanto accaduto nell’intervallo della partita con l’Udinese. Il Crotone era sotto di due reti (0-3 il finale) e negli spogliatoi è intervenuto il presidente Gianni Vrenna. L’episodio è stato confermato dal diretto interessato che ha anche spiegato come “Nicola si è sentito delegittimato, ma un presidente deve farsi sentire quando le cose non vanno per il verso giusto”.

Vrenna ha poi cercato di ricucire lo strappo ma il tecnico aveva già preso la sua decisione, tanto da declinare l’invito a cena della squadra. Decisione che, come ha dichiarato lo stesso Nicola, “è stata presa dopo aver riflettuto ed è definitiva”. Il Crotone è ora alla ricerca di un nuovo allenatore: il favorito sembra essere Massimo Drago (tra l’altro un ex); Colantuono, Di Carlo e Stellone gli altri candidati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>