Champions League, il Napoli vince anche a Nizza e accede alla fase a gironi

di Enrico Cantone Commenta

Dominio totale: il Napoli più che difendere il 2-0 dell’andata riesce a imporre il suo gioco anche a Nizza, finendo per eliminare l’avversario più pericoloso (almeno sulla carta) con un complessivo 4-0. Che, probabilmente, va anche stretto ai partenopei considerate le numerosissime occasioni da gol sprecate sia al San Paolo che in Costa Azzurra.

callejon

Sarri recupera Mertens, Favre schiera dal primo minuto sia Sneijder che Balotelli. L’Allianz Riviera è infuocato, ma la superiorità del Napoli è palese già dopo pochi minuti. Gli ospiti controllano senza soffrire (in tutto il primo tempo verrà concessa solo una conclusione, velleitaria, a Sneijder dalla distanza), creano molte occasioni ma come sempre peccano in precisione. Insigne è sfortunato in un paio di occasioni, Koulibaly manca il colpo di testa a porta vuota, Cardinale è bravissimo sulla conclusione ravvicinata di Mertens. Al 45′ è 0-0 ma nessun tifoso del Nizza ritiene possibile la rimonta.

I pochi che ci credono devono abdicare definitivamente al 48′: Hamsik mette in mezzo per Callejon che, liberissimo sul secondo palo, insacca di piatto. Il gol mette praticamente fine al doppio confronto, il resto del secondo tempo si gioca a ritmi più bassi. Mertens colpisce un palo, il Nizza spreca un paio di buone chance con Reina bravo a mantenere la porta inviolata. Nel finale, poi, il 2-0 meritatissimo firmato da Insigne, ancora una volta tra i migliori in campo. Giovedì pomeriggio il sorteggio della fase a gironi di Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>