Chelsea-Barcellona: Essien, arpeggio Blues; Iniesta, riff pesante. Blaugrana in finale

 
Moreno
6 maggio 2009
Commenta

chelsea-barcellona

Chelsea-Barcellona 1-1

Andata 0-0

Chelsea (4-4-2):
Cech, Bosingwa, Alex, Terry, Cole, Essien, Lampard, Ballack, Malouda, Drogba (dal 72′ Belletti), Anelka. All. Hiddink

Barcellona (4-3-3): Valdes, Daniel Alves, Pique, Abidal, Keita, Xavi, Tourè, Busquets (dall’85’ Krkic), Messi, Eto’o (dal 97′ Sylvinho), Iniesta (dal 94′ Gudjohnsen).

Arbitro: Ovrebo (Norvegia)

Marcatori:
Essien all’8′, Iniesta al 93′

Ammoniti: Daniel Alves, Eto’o (Barcellona); Essien, Alex, Ballack (Chelsea)

Espulso: Abidal (Barcellona) al 66′ per gioco scorretto

I primi a passare e strappare un biglietto per Roma sono stati gli inglesi del Manchester United, trascinati in finale da Park e Ronaldo. Chelsea e Barcellona hanno la possibilità di eguagliare l’impresa dei Red Devils in una gara che promette grande spettacolo e obbliga le due squadre a cercare il gol fin da subito per mettere un sigillo sulla gara. Formazioni confermate, con i padroni di casa che hanno tutta l’intenzione di bissare la finale dello scorso anno e prendere la rivincita sugli uomini di Ferguson: Hiddink si affida alla copia offensiva composta da Anelka e Drogba. Nelle fila blaugrana, indisponibili Henry e Puyol, Guardiola schiera dal 1′ Iniesta e Keita.

All’Anfield Road c’è un clima surreale con gli spalti gremiti in ogni ordine di posto: partono subito forte i locali con gli scatti repentini di Drogba che non portano alcun frutto. Il Barcellona si fa vedere nella metà campo avversaria al 5′: rimpallo su un tiro di Xavi, palla che si impenna, Bosingwa allontana al volo appostato a difesa del secondo palo. Non passano neppure 4′ e i Blues riescono a strappare il vantaggio: meraviglioso gol di Essien con un violento sinistro al volo da fuori area. Nulla da fare per Valdes.

Il gol anima i padroni di casa che nel giro di 20′ sciupano le due migliori occasioni dei primi 45′: al 23′ tempestiva l’uscita fuori area con i piedi di Valdes su Drogba, lanciato in contropiede e 10′ più tardi è ancora Drogba a sfiorare il gol calciando fuori di poco. Di Messi ed Eto’o nessun segnale. Bravi gli uomini di Hiddink a tenere il campo e imbrigliare gli ospiti nella propria metà campo.

Nella ripresa blaugrana più spigliati: al 2′ schema su punizione del Barcellona. Conclusione finale svirgolata da Dani Alves. Sono però ancora i Blues a sprecare clamorosamente: è il 7′ quando Anelka riesce a piazzare una palla meravigliosa con cui smarca Drogba, che vede il suo sinistro sottomisura respinto da Valdes. Molto movimento per Lionel Messi ma poca precisione sottoporta. La sfida si mette ancor più in salita per gli uomini di Guardiola che restano in dieci al 21′: Abidal espulso per un fallo su Anelka, lanciato in contropiede da una sponda aerea di Drogba.

Nonostante l’inferiorità numerica, i blaugrana si buttano in avanti in un finale di coraggio e disperazione: a 2′ dal 90′ tiro-cross di Dani Alves, Eto’o non ci arriva. Nei 4′ di recupero assegnati da Ovrebo, accade quello che tutto l’Anfield Road non avrebbe voluto, pareggio del Barca. Gran destro di Iniesta dal limite dell’area, su sponda di Messi dopo un rinvio mancato da Essien. Blaugrana a Roma. La finale di Champions League è Manchester United-Barcellona.

Articoli Correlati
Formazioni Chelsea – Barcellona, Champions League 2012

Formazioni Chelsea – Barcellona, Champions League 2012

Dopo la prima semifinale di ieri tra Bayern Monaco e Real Madrid, si gioca questa sera un altro affascinante match di Champions League, tra Chelsea e Barcellona. I Blues vogliono […]

Premier League: derby di Manchester a reti bianche, Essien rilancia il Chelsea

Premier League: derby di Manchester a reti bianche, Essien rilancia il Chelsea

Riprende la corsa del Chelsea, che se fuori casa sembra una squadra normale, in casa è mostruosa. Contro il Fulham la partita era difficile, ma gli uomini di Ancelotti hanno […]

Chelsea-Barcellona: rabbia Blues, Drogba rischia grosso

Chelsea-Barcellona: rabbia Blues, Drogba rischia grosso

Ci può stare di perdere in una semifinale di Champions League, anche se nei novanta minuti hai dimostrato di essere superiore ad un avversario che nel suo campionato ha segnato […]

Champions League Barcellona-Chelsea semifinale andata: Messi e compagni sbattono sul muro issato dai Blues

Champions League Barcellona-Chelsea semifinale andata: Messi e compagni sbattono sul muro issato dai Blues

Barcellona-Chelsea 0-0 BARCELLONA: Víctor Valdés, Daniel Alves, Márquez (dal 52′ Puyol), Pique, Abidal, Xavi, Toure, Iniesta, Messi, Eto’o (dall’82’ Krkic), Henry (dall’87’ Hleb). All. Guardiola. CHELSEA: Cech, Ivanovic, Alex, Terry, […]

Champions League quarti di finale ritorno: Chelsea-Liverpool 4-4 d’altri tempi, passano i “Blues” di super-Lampard (doppietta). Bayern-Barcellona 1-1, segna Ribery

Champions League quarti di finale ritorno: Chelsea-Liverpool 4-4 d’altri tempi, passano i “Blues” di super-Lampard (doppietta). Bayern-Barcellona 1-1, segna Ribery

Chelsea-Liverpool 4-4 Bayern Monaco-Barcellona 1-1 Chelsea-Liverpool: alla faccia di chi aveva parlato di gare a senso unico e qualificazioni già decise all’andata: il grande cuore Liverpool ha provato in ogni […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento