Chelsea – Barcellona 1-0, video e interviste

di Davide Piteo 1

chelsea barcellona video interviste

Senza dubbio quella tra il Chelsea ed il Barcellona era une delle sfide più attese da tutti gli amanti del calcio europeo e non solo, ma soprattutto era attesa a Londra dove il team guidato da Di Matteo non vedeva l’ora di cancellare il ricordo dell’amara eliminazione patita tra le mura amiche contro il Barcellona nel 2009.

>> LA SINTESI DI CHELSEA – BARCELLONA 1-0

>> LE PAGELLE DI CHELSEA – BARCELLONA 1-0

IL MATCH  La gara è bella e vibrante, il prato bagno dello Stamford Bridge potrebbe favorire il gioco veloce del team catalano, ma al tempo stesso favorire anche quello muscoloso del team londinese, che per nulla impaurito dai campioni del Mondo, gioca a viso aperto dando non poco del filo da torcere agli uomini di Guardiola.

Il team padrone di casa costruisce le proprie occasioni ma puntale arriva la risposta spagnola, che in più di una occasione potrebbe far male al Chelsea. Ma un po’ la sfortuna ed un po’ l’imprecisione finiscono per favorire la formazione padrona di casa, che in chiusura di primo tempo con Drogba passa in vantaggio. Nella ripresa in molti, forse quasi tutti, immaginano la reazione del Barcellona, ma invece il team londinese tiene bene il campo e soprattutto testa al team catalano, che le sue buone occasioni le costruisce ma le fallisce.

DOPO-GARA Grande gioia e soprattutto soddisfazione nel dopo partita da parte di tutti i protagonisti del Chelsea, su tutti soddisfattissimo Cech, che in più di una occasione ha salvato il risultato

Mentalmente è molto difficile mantenere la concentrazione per tutto il tempo, visto che abbiamo giocato quasi sempre in difesa. Ma noi ce l’abbiamo fatta e dovremo ripeterci anche al Camp Nou.

Felicissimo soprattutto il tecnico dei londinesi Di Matteo

Quando sono arrivato non ci pensavo neanche a poter giocare una semifinale con il Barcellona, ho preso partita per partita, cercando di far riacquistare un po’ di fiducia e spirito di gruppo a questa squadra. Bisogna essere organizzati e difendere bene, poi quando hai l’occasione buttarla dentro. Con loro ci vuole anche un pizzico di fortuna, sapevamo che avremmo avuto poche possibilità e Didier era nel posto giusto al momento giusto.  I miei giocatori adesso ci credono, senza crederci non è possibile arrivare a questo punto e giocare in questo modo. Al ritorno, comunque, non giocheremo pensando solo al pareggio.

Stato d’animo decisamente diverso invece per Guardiola, che dopo tanti trionfi si trova a dover commentare una sconfitta che potrebbe anche compromettere il cammino del suo team verso la finalissima

Il Chelsea si è difeso molto bene, la posizione di Mata ci ha creato qualche problema. Abbiamo avuto difficoltà nel segnare, ma abbiamo sbagliato molte conclusioni davanti a Cech. Siamo in semifinale di Champions, abbiamo preparato bene la partita ma in certe conclusioni potevamo fare meglio. Quando gli altri difendono in dieci non è facile, poi nell’unica azione che hanno avuto hanno anche segnato.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>